• La forza di vivere Halina Birenbaum, Barbara Bochenek

Brak towaru
0
Wysyłka w ciągu 24 godziny
Cena przesyłki 12
Odbiór osobisty 0
Poczta Polska - Kurier Pocztex48 12
Paczkomaty InPost 15
Kurier DPD 20
Kurier DPD (Pobranie) 25
Dostępność Średnia dostępność
Waga 0.15 kg
Zostaw telefon

Halina Birenbaum (nata a Varsavia nel 1929) è una scrittrice, poetessa e traduttrice israeliana, di origine polacca. Il suo libro di memorie più famoso, tradotto in molte lingue, intitolato "La speranza è l'ultima a morire", è entrato ormai definitivamente nel canone della letteratura dedicata all'Olocausto.

"La forza di vivere" è, invece, la trascrizione di una lunga intervista nella quale Halina Birenbaum tocca tutti gli argomenti presenti nella sua produzione: a partire dalla sua infanzia, vissuta prima della guerra, attraverso la descrizione delle vicissitudini nella Varsavia occupata dai tedeschi, la vita nel ghetto, la deportazione a Majdanek, ad Auschwitz e nei campi di concentramento in Germania, fino agli anni successivi alla guerra, al ritorno a una vita normale e all'intenso lavoro svolto per ricordare le vittime della Shoah e raccontare ai ragazzi. Halina è anche un'attenta osservatrice di tutto quello che succede oggi al mondo, le sue riflessioni sono poco convenzionali e straordinariamente acute. Le esperienze traumatiche dell'Olocausto hanno indubbiamente pesato su tutta la sua vita, ma non l'anno spezzata. Halina parla molto della memoria, ma anche della speranza e della fiducia nell'uomo. Sono questi i valori che le hanno permesso di sopravvivere ai campi di sterminio e, nonostante la morte di quasi tutti i suoi cari, di affrontare il trauma.

Nie ma jeszcze komentarzy ani ocen dla tego produktu.
Podpis
E-mail
Zadaj pytanie